COSA VEDERE  IN OGLIASTRA  le spiagge  la montagna e i monumenti naturali  le escursioni  musei ed attrazioni
L’Ogliastra, con la bellezza delle sue coste e del suo interno montuoso è entrata di diritto negli itinerari turistici. L’origine del suo nome deriva dagli ‘Olivastri’ di cui è ricco il territorio. Altri attribuiscono l'etimologia del termine al monolite a picco sul mare sulla costa di Baunei, chiamato Agugliastra o Pedra Longa. Chilometri e chilometri di costa nella Sardegna più selvaggia, di scogliere a picco segnate da profonde incisioni, cale e spiagge, dei veri gioielli del Mediterraneo.
La provincia dell' Ogliastra è uno dei paradisi naturali del mondo, dove alcune specie faunistiche ed endemismi vengono custoditi gelosamente. Così anche per la Grotta dei Colombi, le insenature di Portu Pedrosu, Portu Quau e le spiagge di Cala Goloritzè, della Punta Ispuligi de Nie: immergendosi nelle grotte dell’Ogliastra scoprirete sifoni sottomarini all'interno della Grotta del Fico, ultimo regno della Foca Monaca. Queste grotte sono misteriosi cunicoli di una terra antica; voragini nascoste e cavità sottomarine che si aprono lungo le falesie della costa di Baunei.
La provincia dell’Ogliastra si divide tra un interno montuoso e il mare tra roccia e scogliera, da visitare piedi, in bicicletta, a cavallo, in fuoristrada, itinerari di trekking o in barca.

Ogliastra, Alberghi in Ogliastra, Agriturismo Ogliastra, Ristoranti in Ogliastra, Campeggi in Ogliastra, Case vacanze in Ogliastra, Appartamenti in Ogliastra, B&B in OgliastraOgliastra, Alberghi in Ogliastra, Agriturismo Ogliastra, Ristoranti in Ogliastra, Campeggi in Ogliastra, Case vacanze in Ogliastra, Appartamenti in Ogliastra, B&B in OgliastraOgliastra, Alberghi in Ogliastra, Agriturismo Ogliastra, Ristoranti in Ogliastra, Campeggi in Ogliastra, Case vacanze in Ogliastra, Appartamenti in Ogliastra, B&B in OgliastraOgliastra, Alberghi in Ogliastra, Agriturismo Ogliastra, Ristoranti in Ogliastra, Campeggi in Ogliastra, Case vacanze in Ogliastra, Appartamenti in Ogliastra, B&B in Ogliastra

MUSEI E ATTRAZIONI

Museo diocesano: Via Roma, 106 - Lanusei - tel. 0782.42158 Aperto dalle 15.00 alle 18.30 lunedì e mercoledì (gli altri giorni solo su appuntamento) - ingresso libero.
Museo “Sa domo de s’olia”: Vico I Vittorio Emanuele - Loceri - tel. 0782.77051 – cell. 328.1507117- comuneloceri@tiscali.it - Aperto da maggio a settembre dalle 17.00 alle 21.00 (martedì e giovedì solo su prenotazione - da ottobre ad aprile solo su prenotazione) - ingresso libero.
Museo d’Arte contemporanea “Su logu de s'Iscultura”: Corso Umberto, 36 - Tortolì - tel. 0782.624634 - museotortoli@tiscali.it -
Ingresso gratuito.
Carcere spagnolo: Via Sassari – Seui - tel. 0782.539002 Aperto dal martedì alla domenica dalle 9.30 alle 13.00 e dalle 15.30 alle 19.30 – lunedì visite solo su prenotazione
Casa Farci: Via Roma - Via Sassari - Seui - tel. 0782 539002
Galleria Civica: Via della Sapienza - Seui - tel. 0782.539002
Palazzina Liberty: Via Roma, 241 - Seui - tel. 0782.539002
Museo Albino Manca: Tertenia – Via Doria, 12 - tel. 0782.908015
Museo d’Arte Contemporanea a cielo aperto: Ulassai - tel. 0782.79149 – cell. 334.9695939
Museo Stazione dell'Arte: Località ex Stazione Ferroviaria – Strada Provinciale 11 - Ulassai – tel. 0782.79149 – cell. 334.9695939
Nuraghe Bau Nuraxi - Tomba dei giganti: Da Tortolì percorrere la Strada Statale 125 in direzione nord; dopo aver superato Lotzorai, continuare per altri 7 km e svoltare per Triei. Proseguire per circa 5,5 km sino all’imbocco (a sinistra) della strada comunale asfaltata che porta alle sorgenti di Osono e Bau Nuraxi. Proseguire per 4,2 km sino al termine del tratto asfaltato, dove si incontrerà il complesso nuragico; dopo averlo sorpassato, percorrendo altri 3 km, prima di arrivare alla sorgente di Osono, si prende una stradina bianca sulla sinistra, che conduce alla  Tomba dei Giganti.
Domus de Janas: Bari Sardo